Politica

CASERTA/ Quanti siluri contro il fondo di solidarietà per le famiglie bisognose, proposto da Iarrobino

Domani, venerdì, in consiglio comunale dovrebbe essere approvato il regolamento  Ma ci sono molti mugugni in maggioranza.   CASERTA - All'indomani della bocciatura del


Domani, venerdì, in consiglio comunale dovrebbe essere approvato il regolamento  Ma ci sono molti mugugni in maggioranza.   CASERTA - All'indomani della bocciatura della proposta presentata dai consiglieri di Speranza per Caserta  che chiedevano una riduzione del 30% degli emolumenti per amministratori comunali e consiglieri, il presidente Iarrobino si è posto il problema di esprimere, proprio attraverso il consiglio comunale, un segno di materiale concreta solidarietà nei confronti delle fasce più bisognose della città capoluogo che, per effetto della crisi, stanno aumentando anche di numero. L'idea messa a fuoco è quella di istituire un fondo volontario di solidarietà, in cui, volontariamente, appunto, ogni dipendente del comune di Caserta può versare 1 euro del suo stipendio di ogni mese, mentre sindaco, assessori e consiglieri comunali si impegnano per una cifra più importante, diciamo sui 100 euro circa. Un'idea tutto sommato nobile, utile, che però, naturalmente ha dovuto incrociare molti ostacoli prima di arrivare all'attenzione del consiglio comunale. I sindacati si sono rizelati perché non sono stati interpellati, molti consiglieri comunali hanno punzecchiato il presidente Iarrobino, accusandolo di voler sfruttare politicamente a suo vantaggio questa cosa del fondo di solidarietà. E' stata istituita una commissione formata da 3 dipendenti comunali, dal presidente del consiglio, da 2 consiglieri di maggioranza e uno di opposizione. Poi, proprio per evitare accuse di strumentalizzazione politica, i consiglieri sono usciti e sono rimasti solo i dipendenti con la presenza istituzionale del solo presidente del consiglio. Questo percorso accidentato ha prodotto un regolamento  che, a quanto pare, non è che sia stato digerito da tutti i consiglieri della maggioranza. Sarà interessante vedere, domani, venerdì, durante il consiglio comunale se questa buona iniziativa riuscirà a passare, o se verrà travolta dai piccoli e miseri egoismi di questa o di quell'altra fazione, di questo o di quell'altro consigliere comunale. G.G. QUI SOTTO L'ORDINE DEL GIORNO COMPLETO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI CASERTA DI DOMANI 19 APRILE. FISCHIO DI INIZIO 15 E 30.