Cronaca Bianca

AVERSA / I sacerdoti della città sfidano in una partita di calcio i consiglieri comunali e i dirigenti dell'Aversa Normanna

COMUNICATO STAMPA - Ecco le formazioni di entrambe le squadre di calcio AVERSA - È in programma sabato 20 aprile a partire dalle ore 10,00 presso lo stadio Comunale ‘Augusti Bi


COMUNICATO STAMPA - Ecco le formazioni di entrambe le squadre di calcio

AVERSA - È in programma sabato 20 aprile a partire dalle ore 10,00 presso lo stadio Comunale ‘Augusti Bisceglia’ la partita di calcio che vede i sacerdoti della Diocesi di Aversa contro una rappresentativa del consiglio Comunale e dell’Aversa Normanna. A scendere in campo per l’Amministrazione Comunale i consiglieri Stefano Di Grazia (capitano), Nico Nobis, Paolo Galluccio, Augusto Bisceglia, Marco Villano, Salvatore Candida e gli assessori Massimo Pizzi e Raffaele De Gaetano. Accanto a loro, per l’Aversa Normanna, scenderanno in campo il Presidente Giovanni Spezzaferri, l’ad Alfonso Cecere, Sergio di Meo, e gli allenatori Sergio, Fabozzi, Agovino ed Orabona. Ad allenare la squadra mr. Salavatore Russo. A dare il calcio d’inizio al match saranno il Vescovo della Diocesi di Aversa S.E.Mons. Angelo Spinillo ed il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco.

La partita arriva al culmine del torneo di calcio che ha coinvolto ben 26 parrocchie della diocesi con ragazzi tra i 9 ed i 17 anni organizzato dal Seminario Vescovile di Aversa guidato da Mons. Stefano Rega e reso possibile grazie alla collaborazione con l’Aversa Normanna e l’Amministrazione Comunale di Aversa.  “Con grande gioia – ha concluso Sagliocco – abbiamo accolto l’invito di don Stefano Rega di stare accanto al Seminario nell’organizzazione del torneo il cui svolgimento è stato possibile grazie alla dirigenza dell’Aversa Normanna. Sport e fede non sono diversi ma animati entrambi dagli stessi valori che nella nostra Città bisogna portare avanti, anche attraverso iniziative importanti come questa, di comune accordo e mettendo insieme tutte le forze amministrative, sportive e religiose".