Cronaca Nera

Clan dei Casalesi e Confindustria di Monza / L'Espresso denuncia, un nostro giornalista sequestrato per un'ora dopo le domande scomode

Si tratta del cronista Fabrizio Gatti CASERTA - Il giornalista dell'Espresso Fabrizio Gatti, in un video pubblicato sul sito del settimanale, denuncia di essere stato sequestra


Si tratta del cronista Fabrizio Gatti CASERTA - Il giornalista dell'Espresso Fabrizio Gatti, in un video pubblicato sul sito del settimanale, denuncia di essere stato sequestrato nell'ufficio del vicepresidente di Confindustria della provincia di Monza e Brianza Mario Barzaghi, per avergli posto domande sui suoi presunti rapporti con una societa' facente affari con i Casalesi. ''Il vicepresidente di Confindustria Monza e Brianza - riassume il settimanale sul sito - dal 2010 al 2012 e' stato in affari con una societa', la Simec srl, sequestrata su richiesta della Procura antimafia di Napoli perche' riconducibile a famosi prestanome dei clan della camorra. Quando l'inviato dell' Espresso Fabrizio Gatti ha fatto domande sugli affari con la Simec, il vicepresidente di Confindustria Monza ha sequestrato il giornalista per un'ora e l'ha minacciato di morte''.   Nella foto, Fabrizio Gatti