Cronaca Nera

Maxi sequestro di 9 tonnellate di rame usato per l'Alta Velocità, denunciato imprenditore

SAN NICOLA LA STRADA - Circa 9 tonnellate di rame, utilizzato nelle tratte dell'Alta velocità tra le province di Napoli e Caserta, sono state sequestrate dalla polizia ferrovia


SAN NICOLA LA STRADA - Circa 9 tonnellate di rame, utilizzato nelle tratte dell'Alta velocità tra le province di Napoli e Caserta, sono state sequestrate dalla polizia ferroviaria della Campania. Nel corso di un controllo, effettuato presso una società dedita alla compravendita di materiali ferrosi di San Nicola La Strada,  è stato rinvenuto il grosso quantitativo di 'oro rosso', in parte bruciato proprio per permettere ai ricettatori di risalire alla provenienza dei cavi e pronto per essere caricato su un camion. Il 38enne titolare dell'attività, M.A., non essendo in grado di documentare la provenienza del rame, è stato denunciato per ricettazione. Successivamente al sequestro, il personale tecnico delle Ferrovie dello Stato ha riconosciuto il materiale come quello in uso sulle tratte dell'Alta Velocità tra Caserta e Napoli. Il valore del rame sequestrato si aggira intorno ai 50mila euro. Sono in corso ulteriori indagini per risalire ad altri eventuali complici del traffico illecito.