Politica

Agg. 10.54 ESCLUSIVA MONDRAGONE / Riunione "carbonara" alle 2.30 di notte allo Zanzibar? "Qualche seguace di Schiappa vuole colpire Napolitano"

Aggiornamento 10.54 - I componenti della presunta riunione "carbonara" di ieri notte, destati stamane da una raffica di telefonate, riguardo alla segnalazione giunta a Casertace,


Aggiornamento 10.54 - I componenti della presunta riunione "carbonara" di ieri notte, destati stamane da una raffica di telefonate, riguardo alla segnalazione giunta a Casertace, hanno deciso di smentire la notizia. Con tanto di alibi forniti alla nostra redazione hanno precisato che non vi è stato alcun incontro presso il Bar Zanzibar di Mondragone. In una nota successiva alla segnalazione alcuni esponenti politici tirati in ballo hanno precisato che è stata la manovra politica di un fedelissimo di Schiappa per colpire il consigliere Agostino Napolitano dopo la pubblicazione della corposa lettera in cui si richiedeva l'azzeramento in giunta. Poichè Valente è un parente indiretto di Napolitano, il sindaco Schiappa teme che mediante una mediazione di Zannini possa prendere corpo uno schieramento alternativo all'attuale maggioranza. Noi di Casertace, innanzi agli alibi forniti non possiamo che prenderne atto e scrivere come è nel nostro stile le dovute precisazioni, anche se la notizia va inquadrata sui timori di qualcuno verso un nuovo possibile asse politico. M.I.   MONDRAGONE - Ieri sera, venerdì, sul tardi abbiamo pubblicato le 5 pagine della corposa lettera del consigliere Agostino Napolitano, detto Gerardo, nelle quali non solo, venivano spiegate le ragioni di una presa di posizione politica dirompente nei confronti dell'esecutivo locale, ma si chiedeva esplicitamente e con forza l'azzeramento della giunta Schiappa. Stanotte, perchè ormai ci giungono anche segnalazioni notturne, intorno alle 2.30, presso lo Zanzibar vi è stata una riunione "carbonara" tra i presunti e possibili congiuranti di Schiappa. All'incontro che assume i connotati  di un meeting politico è stata segnalata la presenza di Giovanni Zannini di Proposta Democratica, di Agostino Napolitano, dell'ex responsabile di Forza Italia Giuseppe Valente, del papabile assessore Gianluca Palmieri (in quota Intesa per Mondragone), del nipote dell'ex presidente del Consiglio, Severo Stefanelli, Simone. Leggendo con attenzione i nomi dei partecipanti si comprende bene che è in embrione un progetto politico alternativo all'attuale esecutivo. La non convocazione del Consiglio comunale ha generato e rafforzato, e a questo punto lo possiamo dire chiaramente, nuovi legami politici e nel contempo gli esponenti locali stanno cercando altre strade, che purtroppo non confluiranno nella via tracciata dal sindaco Schiappa. Ogni giorno che passa la fascia tricolore rischia di restare sempre più solo, rafforzando il fronte degli oppositori. Massimiliano Ive   IL TESTO INTEGRALE DELLA SEGNALAZIONE GIUNTA A CASERTACE ALLE ORE 2.30   SEGNALAZIONI A CASERTACE - Ore 2,30 di notte presso il bar Zanzibar di Mondragone grande riunione politica! Tutti attorno allo stesso tavolo : Agostino (Gerardo) Napolitano, Giuseppe Valente (ex Eco4), Gianluca Palmieri (futuro assessore), Simone Stefanelli (nipote di Severo Stefanelli) e, a fare da collante (oppure da "mattaro") Giovanni Zannini. La politica non decide più in consiglio comunale o nelle sedi di partito...ora le location più ideali sono bar pubblici e notte fonda... Peccato non aver avuto modo di fare una foto! E noi che crediamo ancora al ciuccio che vola....Poveri noi Lettera firmata