Cronaca Bianca

LE FOTO CHOC / Sos erosione a Pescopagano, il mare fagocita le abitazioni

Il gruppo "Il degrado di Castel Volturno..." ci invita a pubblicare le suddette foto, ma occorre chiedersi come in questa frazione compresa tra Mondragone e Castel Volturno sia st


Il gruppo "Il degrado di Castel Volturno..." ci invita a pubblicare le suddette foto, ma occorre chiedersi come in questa frazione compresa tra Mondragone e Castel Volturno sia stato consentito di costruire su terreni a ridosso delle aree di golena e del demanio marittimo. Per il momento la scogliera resta una chimera   MONDRAGONE / CASTEL VOLTURNO - Il gruppo di "Il degrado di Castel Volturno (Pescopagano)" ci ha invitato a visionare il materiale fotografico pubblicato sulla loro pagina di facebook, lanciando anche un Sos. Fanno bella mostra alcune foto di una villa in riva al mare distrutta dalle onde. Il problema è quello dell'erosione costiera che, purtroppo negli anni ha fagocitato metri e metri di spiagge a nord della foce del Volturno, nell'area compresa tra lo Scolmatoio o Lago Piatto e Mondragone ( tra i lidi - Lido della Pace e lido Bora). Al di là dell'effetto choc delle fotografie, occorre chiedersi perchè in questi luoghi si verificano tali fenomeni. Se da un lato la scogliera di Pescopagano-Castel Volturno nord resta una chimera, come contraltare occorre capire chi negli anni ha consentito di costruire a ridosso delle aree di golena o del demanio marittimo. Massimiliano Ive