Cronaca Bianca

ORE 16.00 ESCLUSIVISSIMA / Pazzesco guasto ai pc dell'ufficio tecnico del comune di Caserta. Sul bando per il Piu escono già i nomi di noti professionisti della città

Non può essere che un guasto, altrimenti ci sarebbe da rabbrividire, dato che non si capisce cosa diavolo ci stiano a fare i nomi Del Gaudio, o Del Prete nelle proprietà dei fil


Non può essere che un guasto, altrimenti ci sarebbe da rabbrividire, dato che non si capisce cosa diavolo ci stiano a fare i nomi Del Gaudio, o Del Prete nelle proprietà dei files dei progetti che formalmente e ufficialmente sono stati redatti, per la Tuoro Garzano dall'ing. Raffaele Luciano e per la Casola Valle di Maddaloni, dall'ing. Giovanni Natale Nella foto, i nomi dei tre professionisti inseriti nelle proprietà dei files sui bandi del Piu Europa. Sotto le relazioni tecniche e geo tecniche  in cui nelle proprietà compaiono i nomi dei tre professionisti   CASERTA - Il dies horribilis, questo giorno sfigato, sfigatissimo per il Comune di Caserta in cui, non va niente per il verso giusto, sembra non voler finire mai. Stamattina il blocco e la sospensione di quasi tutti i servizi sociali della città. Nel primo pomeriggio un virus micidiale, virulento, si è impossessato dei sistemi operativi dei terminali dell'Ufficio Tecnico. Manco a dirlo, colmo dei colmi della sfortuna, questo è capitato proprio un'oretta dopo la chiusura definitiva dei termini per la presentazione delle offerte relative alle due super gare per i progetti stradali "Casola Valle di Maddaloni" e "Tuoro Garzano", finanziati dai molti quattrini erogati dall'Europa, attraverso la Regione Campania, nell'ambito del Piu Europa, che sta per Programmi Integrati Urbani. Precisamente, per la Tuoro Garzano sono stati stanziati per i lavori: 3.689.556 euro; mentre per la Casola Valle di Maddaloni, l'erogazione, come base di gara, ammonta a euro 556.836,65. Piano piano vi spieghiamo che cosa ha combinato il dispettoso Common Bug nei computer dell'Ufficio Tecnico. I progetti definitivi sono stati redatti: per la Tuoro Garzano dall'ingegnere Raffaele Luciano dell'Ufficio Tecncio Comunale, mentre quello relativo alla Casola-Valle di Maddaloni, dal noto dirigente ingegnere Giovanni Natale. Questo risulta certificato dai documenti di gara formalmente, e ufficialmente, consegnati ad ogni impresa partecipante. Fin qui tutto bene. Poi vai ad aprire i files e noi che siamo un po' del mestiere, ci mettiamo a sbirciare un po' meglio all'interno della sezione "PROPRIETA'" e capiamo che questo virus, il quale oltre ad essere virulento, deve essere anche un gran paraculo, e a cui piace scherzare col fuoco, ti ha cambiato l'identità degli autori. E all'improvviso salta fuori il nome di un certo architetto Riccardo Del Prete. Avrebbe detto Don Abbondio: "Del Prete, chi era costui?". Navigando su internet, che è una miniera inestinguibile di informazioni, abbiamo scoperto che l'architetto Del Prete collabora con l'ing. Michele Caserta. Vabbe', ruminerà qualcuno sempre alla maniera di Don Abbondio. Da un Carneade all'altro, da uno sconosciuto ad un altro sconosciuto. Occorre approfondire, allora, sempre ricorrendo e pescando nella miniera di internet, anche sull'identità professionale di questo Caserta. Ci siamo serviti del sito www.edilportale.com e abbiamo letto che l'ingegnere Michele Caserta è a sua volta, stretto collaboratore di studio dell'ingegnere Vincenzo Del Gaudio. Ohhhh, finalmente: almeno questo ha un cognome noto. E infatti è un ingegnere che ha lo studio nella nostra città e che è anche imparentato con il primo cittadino. Il cognome Del Gaudio compare nei files "Relazione geol-geotec" e "Relazione di calcolo" come autore dell'ultima modifica della gara di Casola. Per dirla in parole povere l'ultimo che ha salvato il file. Chiaramente, non possiamo affermare con certezza che il virus coglione volesse scherzare indicando proprio il nome dell'ingegnere Del Gaudio, dato che in questa ultima modifica esiste solo, come potete vedere dalle foto, la citazione del cognome, non prefissato dal nome. Però la precedente citazione  dell'architetto Riccardo Del Prete, che è collegato all'ingegnere Caserta, il quale sta nello studio di Del Gaudio, almeno il dubbio che il virus burlone abbia voluto proprio indicare il nome dell'ingegnere congiunto del sindaco, lo agita e come. Naturalmente stiamo sempre parlando di un guasto ai sistemi informatici. Dobbiamo pensare, infatti, che tutto quello che è successo e che siamo in grado di dimostrare con un'inconfutabile documentazione fotografica, sia frutto proprio di un dannoso guasto delle macchine informatiche dell'UTC, perchè, in caso contrario ci sarebbe davvero da rabbrividire. QUESTO PER QUANTO RIGUARDA LO SCHERZO RELATIVO AI TECNICI. MA IL VIRUS BURLONE HA FATTO ALTRI DANNI. PER SAPERNE DI PIU' SEGUITECI DOMANI NEL POMERIGGIO. Gianluigi Guarino