Cronaca Bianca

AVERSA / I grandi appalti business di Ciaramella, Della Valle e Dello Vicario bloccati da Sagliocco. Dirigenti convocati in commissione trasparenza

Giovedì, 4 aprile, i consiglieri comunali che ne fanno parte sperano, finalmente, di ricevere precise informazioni da Alessandro Diana e da Benedusi sul destino della gara per vi


Giovedì, 4 aprile, i consiglieri comunali che ne fanno parte sperano, finalmente, di ricevere precise informazioni da Alessandro Diana e da Benedusi sul destino della gara per via Vito di Jasi, per la bonifica di via Guido Rossa e anche una risposta netta sull'agibilità della biblioteca   AVERSA - Si preannuncia una riunione piuttosto vivace quella fissata per dopodomani giovedì ad Aversa. Attorno ad un tavolo del Comune si ritroveranno i componenti della commissione trasparenza, i quali sperano ardentemente di avere la possibilità di interloquire con due dirigenti cruciali, che fino ad ora, per un motivo o per un altro hanno mancato all'appuntamento con i commissari-consiglieri comunali. Che cosa vogliono domandare al comandante in capo dell'UTC, Sandro Diana e al dirigente del settore manutenzione stradale Benedusi? Tre o quattro cose relative a elaborazioni progettuali dell'amministrazione Ciaramella-Della Valle- Dello Vicario, che il sindaco successore Sagliocco ha, sostanzialmente congelato, pur essendo approdate queste gare alla Stazione Unica Appaltante. Primo caso: via Vito di Jasi, gara ponderosa finanziariamente, ferma da un anno. E poi, bonifica dello standard di via Guido Rossa, che, a quanto pare era molto cara all'area degli ex An. Anche in questo caso alla Stazione Unica Appaltante deve essere successo qualcosa, dato che non se ne sa più nulla. Un'altra questione su cui i componenti della commissione trasparenza attendono la risposta da Diana e da Benedusi, è quella relativa alla biblioteca comunale, rispetto alla quale, soprattutto il consigliere comunale del Pd, Marco Villano, chiede lumi da più di due mesi senza riuscire a farsi dire formalmente e ufficialmente dal dirigente se l'importante struttura sia agibile oppure no. Altra carne a cuocere sarà messa nei prossimi giorni, soprattutto su alcuni lavori di manutenzione stradale, su cui si annunciano polemiche. Ma per il momento ci limitiamo a segnalare il focus di questa riunione, senz'altro importante della commissione consiliare per la trasparenza. G.G.