Politica

Ecco il vero NITTO PALMA: si consegna mani e piedi a Romano e Polverino. Via libera ai coordinatori cittadini, congelati quelli di Petrenga e Sarro messi nell'angolo

Come avevamo scritto stamattina la riunione odierna di Napoli rappresentava, al di là di ogni chiacchiera, il vero banco di prova per capire la vera posizione del coordinatore re


Come avevamo scritto stamattina la riunione odierna di Napoli rappresentava, al di là di ogni chiacchiera, il vero banco di prova per capire la vera posizione del coordinatore regionale che evidentemente oggi si sposta verso  i nemici  e verso tutti quelli che hanno gufato contro Cosentino.   CASERTA - Il dubbio è sciolto. Stamattina avevamo considerato come una sorta di arcano quello che il coordinatore regionale Nitto Palma avrebbe deciso di fronte ai nomi proposti per i coordinamenti cittadini dai vari esponenti del partito. Ha accettato tutti quelli propostigli da Pasquale Giuliano, a cui sono stati suggeriti da Paolo Romano e Angelo Polverino, ha congelato, invece,  quelli proposti da Giovanna Petrenga e Carlo Sarro. Ma soprattutto si è limitato a dare un contentino a Capua cambiando il nome del responsabile dei giovani del Pdl, ma lasciando in carica la coordinatrice locale che è la prima avversaria di Antropoli, cioè di un sindaco che si è candidato nel Pdl mettendo a disposizione la sua passione per una elezione che ben si sapeva non avrebbe ottenuto. Insomma chi metteva in guardia sull'ambiguità di Nitto Palma aveva perfettamente ragione. Il coordinatore provinciale Giuliano di fronte ai nomi proposti da Petrenga e da Sarro ha detto di sentirsi scavalcato e in quel momento Palma non ha fatto quello che  statuto e funzione gli avrebbe consentito di fare. "Bene - avrebbe dovuto dire - allora congeliamo tutto. Ci rivediamo insieme in un altra riunione e decidianmo" Come avevamo previsto stamattina l'assenza della Petrenga e di Sarro avrebbe reso ancor più semplice il compito di Romano e di Giuliano che Nitto Palma se lo erano già lavorato per bene nei giorni scorsi, e così è stato. Pdl Polverinizzato, Pdl Romanizzato. G.G.