Cronaca Nera

AVERSA. Travolti ed uccisi da una Smart: ecco chi era alla guida

Sul corpo delle vittime nei prossimi giorni verrà effettuato l'esame autoptico


AVERSA - È stato arrestato, ieri sera, dai carabinieri del comando provinciale di Frosinone, Francesco Scarsella 32enne di Alatri,pluripregiudicato, che ha investito e ucciso Giancarlo Marrandino 38enne, figlio del professore Vincenzo, di Aversa e la moglie Rosaria Orlando 43enne di Sant'Antimo.
I due coniugi, a bordo della loro moto, stavano percorrendo la Casilina per far ritorno a Cassino dove vivevano da qualche anno quando sono stati investiti dalla Smart guidata dal 32enne.
Scarsella è accusato, dalla Procuca di Frosinone, di omicidio stradale plurimo con l'aggravante della guida sotto effetto di sostanze stupefacenti.
I corpi delle vittime, invece, si trovano presso l'obitorio dell'ospedale "Spaziani" di Frosinone dove verrà effettuato l'esame autoptico.

Red. Cro.