Politica

MADDALONI ALLE ELEZIONI/ Smottamento Pd. Correra, Garofalo e Russo verso Andre De Filippo

La riunione di ieri sera, lunedì, del direttivo cittadino da un lato ha accelerato la candidatura di Gaetano Esposito e dall'altro ha creato condizioni per un ulteriore frazionam


La riunione di ieri sera, lunedì, del direttivo cittadino da un lato ha accelerato la candidatura di Gaetano Esposito e dall'altro ha creato condizioni per un ulteriore frazionamento. MADDALONI - Come avevamo annunciato, la soluzione, istituzionale è quella che al momento ha preso più piede nella scelte del candidato sindaco del Pd. Anche il direttivo cittadino ieri sera, stante una condizione di conflittualità interna ha fatto convergere il consenso sul nome del segretario cittadino Gaetano Esposito. Ma il Pd a meno che in questi ultimi 40 giorni che ci separano dalla presentazione delle liste il quadro non cambi ( e la cosa non si può certo escludere) potrebbe arrivare alla consultazione elettorale di fine maggio, minato da molte defezioni. Di nomi ne girano tanti di esponenti del Pd maddalonese che sarebbero pronti a dar man forte ad Andrea De Filippo e alla sua iniziativa civica "Maddaloni nel cuore." Si parla, ad esempio, di Tonino Garofalo, già esponente provinciale della Cgil, si parla dell'ex consigliere provinciale Luigi Russo e anche di Correra. Trattative aperte e ancora non definite, ma il rischio di uno smottamento dal Pd esiste. Staremo a vedere. G.G.