Cronaca Nera

CAMORRA / Sequestrati altri 10 distributori di carburante a Vincenzo Salzillo

Già in passato, l'uomo considerato in stretto collegamento al clan dei Casalesi aveva subito tali provvedimenti   CASERTA - L'intero patrimonio di due societa', Kendoil


Già in passato, l'uomo considerato in stretto collegamento al clan dei Casalesi aveva subito tali provvedimenti   CASERTA - L'intero patrimonio di due societa', Kendoil e Fermar Service, che commerciano prodotti petroliferi al dettaglio tramite 13 distributori di carburante nelle province di Benevento, Avellino, Frosinone, Campobasso e Ancona, sono state sequestrate oggi dai finanzieri del Gico del Comando provinciale di Napoli. Il valore dei beni sequestrati su richiesta della DDA di Napoli ammonta a oltre 10 milioni di euro e sono riconducibili all'imprenditore Vincenzo Salzillo, per la Procura Antimafia in rapporti stabili e continuativi con esponenti di spicco di diversi gruppi camorristici.