Cronaca Nera

Era accusato di favoritismi nei confronti di Angelo Grillo. Assolto il commercialista Finelli

E' successo questa mattina dinanzi al gup del tribunale di Napoli


MARCIANISE - Assolto per la seconda volta il commercialista di Marcianise Antonio Finelli, accusato di presunti favoritismi nei confronti di Angelo Grillo, imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte. Questa mattina il gup del tribunale di Napoli ha assolto il commercialista al termine del processo con rito abbreviato, che vede il coinvolgimento anche dell'ex sindaco di Caserta Enzo Ferraro. Secondo l'accusa, il vice sindaco, avrebbe intascato mille euro al mese da Angelo Grillo quando era assessore alle Politiche sociali durante l'amministrazione Falco. Durante l'attività investigativa, gli inquirenti avrebbero anche accertato gravi responsabilità a carico di due ex amministratori pubblici del Comune di Caserta, i quali, dietro compensi economici avrebbero favorito l'aggiudicazione della gara d'appalto per il trasporto dei disabili alla ditta riconducibile all'imprenditore marcianisano. red. cro.