Economia e Territorio

IL VIDEO E TUTTE LE FOTO - CAMERA DI COMMERCIO, De Simone trionfa, ma Gustavo Ascione fa già il broncio e non si presenta

32 voti su 32 presenti. Il neo rieletto: "Questo territorio si attende tanto dalla Camera di Commercio. Il momento è difficilissimo, ma dobbiamo provare ad andare al di là di og


32 voti su 32 presenti. Il neo rieletto: "Questo territorio si attende tanto dalla Camera di Commercio. Il momento è difficilissimo, ma dobbiamo provare ad andare al di là di ogni ostacolo"  

CASERTA -“Abbiamo un grande, gravoso ma esaltante compito davanti. La comunità si attende molto dall’ente camerale; magari anche di più di quello che è oggettivamente possibile. In ogni caso, abbiamo il dovere di produrre tutti gli sforzi di cui siamo capaci; di mettere in campo tutte le nostre energie, per offrire il nostro contributo alla ripresa e lo sviluppo del nostro territorio”. Lo ha affermato Tommaso De Simone, subito dopo la sua proclamazione a 26° presidente della Camera di Commercio di Caserta.

Luciano Morelli durante le operazioni di voto

E’ stata, la sua, un’elezione unanime. Ha ottenuto, infatti 32 voti su 32 presenti..  Il neo presidente succede a se stesso, avendo guidato l’ente negli ultimi tre anni.

Alla cerimonia di investitura ha preso parte il consigliere regionale, con delega alle attività produttive, Fulvio Martusciello, il presidente di Unioncamere Campania, Maurizio Maddaloni, il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio.

I lavori sono stati aperti dal consigliere anziano Antonio Farina.

E’ toccato all’ex presidente di Confindustria, Nino Della Gatta, membro  dell’assemblea, dare lettura della mozione programmatica, elaborata dalle associazioni, con la proposta unitaria della candidatura di De Simone alla presidenza.

Tutti presenti, i consiglieri nominati con decreto del presidente della Regione, meno uno: Gustavo Ascione. Il che ci porta a dover fare domattina un supplemento di indagine, partendo dalla proverbiale conoscenza manzoniana per la razza avicola casertana. Evidentemente, il fuoco già cova sotto la cenere in vista della elezione della giunta, che avverrà a scrutinio segreto entro 15, a partire da oggi.

Negli ultime tre lustri mai una elezione di un presidente è stata così calma ed all’unanimità.

Opera della  mediazione messa in atto dal presidente De Simone ed anche effetto del cambio al vertice di Confindustria con la nomina a presidente di Luciano Morelli che ha sostituito Antonio Della Gatta.

Manero

Questi i consiglieri nominati:

Tommaso De Simone Gianni Lisi Salvatore Ciardiello Daniela Mastrangelo Francesco Geremia Luca Pietroluongo Giulia Raiano Maurizio Pollini Pasquale Giglio Angelica De Crisfofano Alberto Sullo Mario D’Anna Maria Grazia Sgueglia Antonio Maiello Renato Lamberti Salvatore Barletta Confapi Luciano Morelli Gustavo Ascione Angela Renga Antonio Farina Rosario Caputo - Confindustria Guido Civitillo Francesco Chianese Antonio Diana - Confindustria Tommaso Di Rosa Generoso Marrandino Coldiretti Danilo Di Lorenzo Antonio Della Gatta Confindustria Salvatore Del Monaco Domenico Orabona  Confapi Camilla Bernabei CGIL Ovidio Marzaioli Francesco Buco