Cronaca Nera

Ecstasy e droghe sintetiche, la camorra aveva un deposito nel casertano

L'operazione eseguita dai carabinieri del Ros di Napoli: 11 fermi e 9o indagati   CASERTA - I carabinieri del Ros di Napoli hanno eseguito un provvedimento restrittivo ne


L'operazione eseguita dai carabinieri del Ros di Napoli: 11 fermi e 9o indagati   CASERTA - I carabinieri del Ros di Napoli hanno eseguito un provvedimento restrittivo nei confronti di 11 indagati per associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. L'inchiesta, che vede oltre 90 indagati, ha scoperto una struttura transnazionale collegata al clan Amato-Pagano, protagonista della faida di Scampia del 2004 contro i Di Lauro, rifornito con ingenti quantitativi di cocaina, acquistata direttamente in Colombia da un gruppo paramilitare delle Autodefensas unidas de Colombia. Oltre al sequestro di 300 chili di cocaina e decine di migliaia di pasticche di ecstasy ed efedrina, le indagini hanno consentito di smantellare 2 laboratori clandestini allestiti dall'organizzazione, a Napoli e a Caserta per la produzione di droghe sintetiche e la raffinazione della coca.