Cronaca Bianca

Sviluppo e posti di lavoro solo grazie al rapporto tra ricerca e imprese. La ricetta della Camera di Commercio

Stamattina, venerdì, il convegno organizzato dall'Asips alla presenza del professore ordinario nel Dipartimento della Sun, Mario Sorrentino CASERTA - COMUNICATO STAMPA - Un net


Stamattina, venerdì, il convegno organizzato dall'Asips alla presenza del professore ordinario nel Dipartimento della Sun, Mario Sorrentino

CASERTA - COMUNICATO STAMPA - Un network tra ricercatori e imprese è il progetto presentato oggi nel corso della conferenza stampa dalla Camera di Commercio di Caserta ed attuato dall’azienda speciale Asips dal titolo “Le Piccole e medie imprese casertane alla Borsa della Ricerca 2013”. La Borsa della Ricerca si svolgerà a Bologna il 21 e 22 maggio e si tratta di un’iniziativa ideata per favorire concretamente il trasferimento di tecnologia ed innovazione, che vede la partecipazione della Sun.

Hanno presentato il progetto il Presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone; il Presidente ed il Direttore dell’Asips, rispettivamente Maurizio Pollini e Luigi Rao; il coordinatore della Borsa della Ricerca, Tommaso Aiello e il professore ordinario nel Dipartimento di Economia della Sun, Mario Sorrentino.  Ad aprire la conferenza stampa è stato il dottore Luigi Rao che ha rimarcato l’impegno della Camera di Commercio di Caserta in tema di innovazione, anche come tentativo per sostenere le imprese. «Il Forum rappresenta un momento di accompagnamento delle imprese – ha dichiarato Tommaso De Simone – coniugando innovazione e ricerca facendo incontrare le aziende e l’università. Per noi le imprese rappresentano un patrimonio sul quale investire e quest’affermazione è confortata dai numeri perché in provincia di Caserta, nonostante la crisi,  nascono più aziende di quante ne cessino. Le difficoltà sono tante ma attraverso forme di accompagnamento come questa della Borsa, ma non è la sola, possono essere superate». Convegni, seminari ed incontri one-to-one, sono questi i momenti del Forum a cui le imprese selezionate, solo 10 per la provincia di Caserta, potranno partecipare attraverso la vetrina virtuale operativa già un mese prima della data di inizio del Forum che consentirà ai partecipanti di selezionare in modo mirato i progetti e le tecnologie ritenute d’interesse. «Non è pensabile lo sviluppo senza innovazione – ha detto Maurizio Pollini – ed aggiungo di più: nei momenti di crisi come quella che sta attraverso il nostro Paese e la nostra provincia l’innovazione può rappresentare la vera svolta». Novità assoluta dell’edizione del Forum 2013 saranno le reti di impresa, fenomeno che sta coinvolgendo rapidamente tutti i settori economici e si propone come nuovo motore di sviluppo di innovazione. «Il Forum è un momento di riferimento per le aziende, università e centri di ricerca ed il concetto di rete si propone alle aziende come modello ideale per la crescita in termini di innovazione e competitività sul mercato. Per questo abbiamo voluto aprire il format perfezionato in tre anni di Borsa anche alle reti di impresa». Una piattaforma di assistenza alle aziende fornite dalla Sun che come ha spiegato il professore Sorrentino «costringe il gruppo a presentare progetti che siano il più chiaro possibili aiutando le imprese nella comunicazione».

I soggetti beneficiari sole le imprese manifatturiere e di servizi operanti nei settori agroalimentare, tessile, abbigliamento e calzaturiero, elettronico, chimico,

 aerospazio, energia, ambiente, edilizia e logistica. Tutte le informazioni relative al bando sono reperibili all’indirizzo www.asips.it, oppure presso la sede dell’azienda speciale.

 

Caserta, 08.02.2013