Cronaca Bianca

GRAZZANISE/ Niente soldi per i netturbini, paese sporco e tensione altissima

L'immondizia non raccolta in strada impedisce il mercato settimanale. Da domani, giovedì, probabilmente, due auto-compattatori  provvederanno alla rimozione della monnezza. Gli


L'immondizia non raccolta in strada impedisce il mercato settimanale. Da domani, giovedì, probabilmente, due auto-compattatori  provvederanno alla rimozione della monnezza. Gli operatori del Cub che, con la protesta  dello scorso 29 gennaio, avevano strappato la promessa di incassare due mensilità su sei entro il 6 febbraio (oggi), ma per i motivi che Casertace ha illustrato più volte nei giorni scorsi, non hanno ricevuto, per il momento, un bel niente sui loro conto correnti.   GRAZZANISE - Come abbiamo scritto nei giorni scorsi (clicca qui per leggere l' articolo) la vicenda Protezione Civile-Ifi Italia Spa ha bloccato il promesso pagamento di due mensilità arrestrate ai dipendenti del Consorzio Unico di Bacino dei rifiuti di Caserta. Naturalmente, questo ha determinato un grave disagio nei diversi comuni della provincia che ancora aderiscono al Cub. Non sfugge a questa situazione, quello di Grazzanise. Lo scorso 29 febbraio, 4 lavoratori del Cub, operanti sul cantiere grazzanisano, erano saliti sul tetto della casa comunale. Il motivo del pericoloso gesto era legato proprio al mancato incasso, da sei mesi, delle dovute spettanze. Dopo una notte trascorsa in comune e un sit-in di protesta con gazebo e megafono, in via E. Lauro, la situazione fu placata quando si promise agli operatori che entro il 6 febbraio avrebbero percepito 2 mensilità su 6. Oggi è 6 febbraio e gli operatori avrebbero dovuto ricevere i 2 stipendi promessi, ma i soldi, naturalmente, per i motivi che abbiamo spiegato nei diversi articoli che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi, non sono arrivati. Alcuni spazzini, però, ci hanno comunicato che sui loro conto correnti non è stato versato nulla. Il servizio di raccolta non si è riattivato, l’immondizia giace ancora per strada, e, considerata la difficoltà inerente alla rimozione della spazzatura  in via Oberdan, oggi, mercoledì, giorno di mercato, si è ritenuto opportuno evitare di ospitare la fiera settimanale (clicca qui per leggere l’ORDINANZA N 10) Da domani, però, la raccolta dovrebbe riprendere. In questi giorni infatti  gli operatori non hanno potuto adoperare l’auto-compattatore perché guasto. Intanto, oltre a quello rotto, adesso riparato, per affrettare la raccolta, giovedì, ne dovrebbe entrare in funzione un'altro, affittato per una settimana. La spesa sarà addebitata al CUB. (clicca qui per leggere la determina "auto compattatore") Giuseppe Tallino   Immondizia non raccolta in Via Oberdan, dove ogni mercoledì si tiene il mercato.   Nella foto cumuli di immondizia in via Tre grazie e Via Montevergine