Cronaca Bianca

Cosentino, Landolfi, Romano e Grimaldi all'ultimo saluto all'ex sindaco Gigi Falco

La cerimonia religiosa concelegrata da mons. Pasquariello, don Claudio Nutrito ed Enzo De Caprio. Il saluto della città, degli amici, delle autorità CASERTA -  Il silenzio,


La cerimonia religiosa concelegrata da mons. Pasquariello, don Claudio Nutrito ed Enzo De Caprio. Il saluto della città, degli amici, delle autorità CASERTA -  Il silenzio, l'unico elemento che si addice ad un funerale e che lo caratterizza, è stato rotto da un lungo applauso, quello della folla  accorsa davanti al Duomo di Caserta, la quale ha salutato l'ex sindaco della città capoluogo , Gigi Falco.  Concludiamo con tale immagine, la nostra cronaca sui funerali dell'ex primo cittadino.  La cerimonia religiosa  celebrata da mons. Antonio Pasquariello, da don Claudio Nutrito, capo del cerimoniale diocesano  e da don Enzo De Caprio, è stata per lo più caratterizzata da una folla strabocchevole e  dall'ultimo saluto degli amici, dei parenti di Gigi Falco, e da quello dei dipendenti del Comune e degli esponenti politici casertani. Presenti la moglie Milena, i figli Pietro e Paolo, mentre l'anziana madre di Falco è rimasta a casa. Molti i politici, dicevamo, che hanno preso posto tra i banchi del Duomo, tra i quali Nicola Cosentino, Paolo Romano, Mario Landolfi, Giovanna Petrenga e Massimo Grimaldi. Durante la Santa Messa sono state anche lette  dei messaggi personali d'addio all'ex sindaco a nome per esempio del corpo dei Vigili Urbani di Caserta, rappresentati da Giusy Pota. Per la comunità di Dragoni, di cui Falco faceva parte, ha parlato il sindaco Silvio Lavornia. Ultimo intervento, quello del sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio. Max Ive