Cronaca Nera

VILLA LITERNO / Scarica a mare i liquami dell'azienda bufalina: denunciato imprenditore

E' stato "visitato" dai carabinieri del Noe, che hanno anche scoperto, acclusa all'azienda, una discarica di 500 mq. Tutto sequestrato VILLA LITERNO - I Carabinieri del NOE di


E' stato "visitato" dai carabinieri del Noe, che hanno anche scoperto, acclusa all'azienda, una discarica di 500 mq. Tutto sequestrato VILLA LITERNO - I Carabinieri del NOE di Caserta, nella mattinata odierna hanno eseguito un controllo presso un Azienda Bufalina di Villa Literno, il sopralluogo ha permesso di accertare l’irregolare gestione dei rifiuti costituiti da liquami ed eiezioni zootecniche le quali venivano stoccate irregolarmente finendo per essere smaltite mediante ruscellamento nei terreni limitrofi e nel canale vena diretto al mare. La verifica portava anche al rinvenimento di una discarica abusiva realizzata su un area di 500 mq. Retrostante l’Azienda ove venivano stoccati  rifiuti speciali e non quali ad esempio pneumatici, rottami ferrosi, detriti da demolizione e plastica. L’area è stata sottoposta a sequestro ed il gestore dell’Azienda, T.G. 54enne, di Villa Literno è stato deferito all’A.G. per i reati di gestione illecita di rifiuti e realizzazione di discarica abusiva.