Cronaca Nera

E' morto Gigi Falco. Funerali domani alle 11,00, nel Duomo. Sarà lutto cittadino

Sabato sera qualche fibrillazione cardiaca, ma aveva trascorso una notte tranquilla. Poi alle sette del mattino di ieri l'infarto fatale con la complicazione dell'edema polmonare


Sabato sera qualche fibrillazione cardiaca, ma aveva trascorso una notte tranquilla. Poi alle sette del mattino di ieri l'infarto fatale con la complicazione dell'edema polmonare cardiogeno. Il sindaco dichiarerà il lutto stamattina, per la giornata di domani. Al lavoro Gianfausto Iarrobino, presidente del Consiglio comunale, e delegato al cerimoniale. Il feretro arriverà alle 9 da Dragoni e si fermerà sotto al comune per l'omaggio della città. Aveva 61 anni. Ancora una volta colpito da un infarto che ha provocato un edema cardiogeno, come quello che tempo fa lo aveva costretto a un mese di terapia intensiva nell'ospedale Gemelli di Roma   AGGIORNAMENTO 16,52: Emerge qualche particolare sulle ultime ore di vita dell'ex sindaco di Caserta. Ieri sera, sabato, aveva avvertito qualche fibrillazione.. Un fatto ricorrente in questi ultimi giorni.. Notte tranquilla. Stamattina alle sette il malore, la corsa all'ospedale di Piedimonte Matese. La complicazione dell'edema e il cuore che ha cessato di battere verso le nove.   AGGIORNAMENTO 15,13: Ora è ufficiale, domani mattina, lunedì, il sindaco Del Gaudio dichiarerà il lutto cittadino. " Me lo chiedono - scrive in una nota ufficiale - tutti i componenti del consiglio comunale "   AGGIORNAMENTO 14,48: Emergono le prime informazioni sulla cerimonia di martedì. Il feretro arriverà a Caserta da Dragoni alle 9,00. Il delegato al cerimoniale Gianfausto Iarrobino sta già organizzando l'accoglienza ufficiale. Due corone e, con ogni probabilità, lutto cittadino, che il sindaco, nelle prossime ore, potrebbe dichiarare con un suo decreto.   AGGIORNAMENTO 14,43: Fissata la data e l'orario dei funerali di Gigi Falco: martedì mattina, cioè dopodomani, ale 11,00, nel Duomo di Caserta   AGGIORNAMENTO 12,26: Luigi Falco si è sentito male nella mattinata idi oggi nella sua casa di Dragoni. Immediatamente, i suoi familiari hanno allertato il 118. L'ambulanza lo ha immediatamente trasportato presso l'ospedale di Piedimonte Matese, dov'è morto alle nove. Edema polmonare cardiogeno. In pratica, un nuovo infarto, come quello che lo aveva colpito qualche anno fa e che lo aveva costretto a star ricoverato in terapia intensiva nell'ospedale Gemelli di Roma. Uno dei primi ad arrivare nell'ospedale di Piedimonte Angelo Polvrino   IL PRIMO LANCIO DELLE 10,10. CASERTA -- Lo stesso edema polmonare che lo aveva quasi ucciso qualche anno fa, è ritornato e stavolta, purtroppo, non gli ha lasciato scampo. Così, stamattina, è morto  a 61 anni Luigi Falco, sindaco di Caserta dal 1997 fino al dicembre del 2005. Naturalmente la notizia ha lasciato attoniti i suoi sostenitori, ma anche i suoi avversari politici. Un anno e mezzo fa si era ripresentato alla elezioni amministrative, riportando un buon successo personale, con cinque mila voti, presi combattendo in alternativa sia la coalizione di centrodestra che a quella di centrosinistra. Cordoglio anche negli ambienti sanitari, dato che Falco era primario nel reparto di neonatologia nell'ospedale di Caserta. Antonio Caputo