Cronaca Nera

CASAGIOVE - Depreda i gioielli di mamma e papà e poi fa il tiro al bersaglio con i carabinieri

I militari della locale Stazione hanno arrestato il 24enne che, forse, per pagarsi la dose, voleva vendersi anche a qualche compro oro i ricordi di famiglia.  Casaggiove -  I


I militari della locale Stazione hanno arrestato il 24enne che, forse, per pagarsi la dose, voleva vendersi anche a qualche compro oro i ricordi di famiglia. 

Casaggiove -  I Carabinieri della locale stazione  hanno proceduto all’arresto, per danneggiamento aggravato, furto e violenza a pubblico ufficiale, del tossicodipendente del posto Antonio  Lombardi, 24enne. Il predetto, dopo aver asportato alcuni monili in argento dall’appartamento dei propri genitori si chiudeva in casa ed all’arrivo dei militari dell’Arma lanciava vari oggetti dalla finestra colpendo, con uno di questi, l’autovettura di servizio della Stazione di Casagiove e causandone la rottura del finestrino anteriore sinistro. Successivamente, il tossicodipendente tentava di darsi alla fuga venendo però bloccato dai Carabinieri e da personale dei Vigili del Fuoco di Caserta, nel frattempo fatti intervenire sul posto. Nella circostanza, al fine di evitare la cattura, il Lombardi colpiva al capo uno dei militari operanti che riusciva, comunque, ad arrestare la sua corsa. L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria  Capua Vetere a disposizione della competente A.G..