Cronaca Nera

La camorra del cemento al Domitia Village. Ecco cosa ha detto oggi il pentito Luigi Guida o'drink di quell'affare con Raffaele Giuliano e Angelo Simeoli

Il Domitia Village e nel riquadro Luigi Guida

Il costruttore è imputato con i figli. Si tratta di uno stralcio e...


CASTEL VOLTURNO - E' stata breve la testimonianza di Luigi Guida, detto o'drink, per qualche anno reggente del gruppo Bidognetti del clan dei Casalesi e attivissimo soprattutto a Castel Volturno.

Da tempo Luigi Guida è diventato un collaboratore di giustizia e oggi ha deposto in uno degli stralci del processo sul progetto immobiliare Domitia Village, dove sono imputati il costruttore Angelo Simeoli e i figli.

Guida non ha detto cose di eccezionale importanza, affermando di aver incontrato Angelo Simeoli una sola volta per dirgli di rispettare gli impegni assunti da Raffaele Giuliano in merito al pagamento delle tangenti estorsive al clan dei Casalesi. Guida ha anche aggiunto, però, che alla fine dell'operazione in zona Ischitella non si fece più nulla.

Red.Cro.