Politica

Ecco le liste Pdl Camera e Senato. A Palazzo Madama resta solo D'Anna

Cosentino definitivamente fuori. La presentazione all'ultimo momento della lista, fatta dalla Carfagna ha già generato qualche protesta e qualche ipotesi di ricorso da parte di S


Cosentino definitivamente fuori. La presentazione all'ultimo momento della lista, fatta dalla Carfagna ha già generato qualche protesta e qualche ipotesi di ricorso da parte di Sel e di Rivoluzione Civile. Spunta anche il nome del sindaco di Cancello ed Arnone Pasqualino Emerito. Petrenga e Sarro assicurati. Antropoli, Vairo e gli altri dal decimo in poi.     Nella foto, Enzo D'Anna CAMPANIA LISTA SENATO Silvio Berlusconi Nitto Francesco Palma Alessandra Mussolini Giuseppe Esposito Cosimo Sibilia Luigi Compagna Enzo D’anna Antonio Milo Lucio Barani Riccardo Villari Domenico De Siano Mauro Giovanni Ciro Falanga Giuseppe Compagnone Eva Longo Pietro Langella Vincenzo Fasano Franco Cardiello Domenico Auricchio Mario D’apuzzo Maurizio Moschetti Domenico Di Giorgio Raffaele De Luca Giovanna Razzano Antonio Crimaldi Giuseppe Zitarosa Anna Maria Stanco Michelina Viglione       Campania 2 lista Pdl CAMERA Mara Carfagna, Nunzia De Girolamo  3) Carlo Sarro, Angelo Attaguile, 5) Giovanna Petrenga,  Luca D'Alessandro, Michele Pisacane, Mario Pepe , Nicola Formichella, 10) Carmine Antropoli, Matteo Cortese, Generoso Cusano , 13 )Angelo Di Costanzo, Marco Capasso, Antonio Cerreto, 16 )Adele Vairo, Giuseppe Comentale, Pietro Smarrazzo, Giuseppe Agovino, Antonio Pio Morcone, 21) Pasqualino Emerito, Pietro Soccorso, Maria Rosaria Zamparelli, Vittorio Acocella, Ettore De Concilliis De Iorio, Catello Di Somma, Salvatore Balivo, Fabiola Gattola.   LISTA PDL Campania 1 Gianfranco Rotondi Luigi Cesaro Raffaele Calabrò Gioacchino Alfano Giuseppina Castiello Antonio Marotta Paolo Russo Amedeo Laboccetta Giuseppe Calderisi Marcello Di Caterina Giulia Cosenza Bruno Cesario Michele Di Iorio Ines Fruncillo Giuseppe Capone Domenico Falco Fabio Chiosi Massimo Pepe Luigi Bobbio Vincenzo Solombrino Armando Coppola Claudio Ferrara Federico Menna Raffaele Cardamuro Ulderico De Laurentiis Clemente Sorrentino Domenico Peccerillo Anna Granato Rossella Ciccarelli Rossella Vorraro Giuseppina Pascarella Gaetano Coccoli Aggiornamento 21.12 -  Ecco i numeri dei candidati casertani alla Camera. Carlo Sarro numero 2, Giovanna Petrenga numero 5. Iper blindati da Nicola Cosentino che questa lista ha fatto. Poi c'è Carmine Antropoli con il 10, Angelo di Costanzo con il 13. L'ex sindaco di Maddaloni, Antonio Cerreto con il 15. La preside del Manzoni, Adele Vairo con il 16. La presentazione all'ultimo momento della lista, fatta dalla Carfagna ha già generato qualche protesta e qualche ipotesi di ricorso da parte di Sel e di Rivoluzione Civile   Agg. ore 20.05 - Alle 19.55, in extremis a 5 minuti dalla conclusione dalla scadenza il Pdl ha presentato la lista alla Camera dei Deputati. Dentro ci sono i due candidati di espressione cosentiniana, Carlo Sarro in posizione buona e la Petrenga di cui tra poco vi diremo il numero. Il terzo casertano è Carmine Antropoli con il 9 o il 10.   Agg. ore 20.00 - Ora possiamo dirlo, Nicola Cosentino non è stato candidato. La notizia è ufficiale. Ne parla anche il suo amico Luigi Cesaro, che ovviamente se ne duole. Cosentino ha convocato per domani, martedì, una conferenza stampa a mezzogiorno in punto nei locali l'Hotel Excelsior di Napoli in Via Partenope 48.   Aggiornamento 19.09 - Pare che sono stati ritrovati gli elenchi dei candidati alla Camera dei Deputati, compilati sabato sera. Starebbero arrivando al tribunale di Benevento. Ma nello stesso tribunale sta convergendo da Roma, anche la capolista, Mara Carfagna, con tanto di delega. A questo punto conviene aspettare un altro pò, prima di dire chi sono i candidati alla Camera. Per quanto riguarda Cosentino, parrebbe fuori, ma visto quello che è capitato in questi giorni, aspettiamo le 20 e la consegna alla Corte di Appello di Napoli della lista del Senato.   Aggiornamento 18.23 - Per tutto il pomeriggio si sono inseguite voci sulla sparizione dei documenti per la presentazione delle liste elettorali del Pdl. Pochi minuti fa, una nota di Luca D'Alessandro ha smentito questa notizia. Documenti e liste sarebbero nelle mani del commissario Francesco Nitto Palma, che in questi minuti dovrebbe trovarsi presso la corte di Appello di Napoli per la presentazione della lista del Senato. Non del tutto convincente la smentita del Pdl, dato che tutti i candidati che già avevano firmato sabato pomeriggio sono stati richiamati per firmare e si trovano tutti fisicamente, in questi minuti chi alla Corte di Appello di Napoli, per quanto riguarda i candidati al Senato, chi nel tribunale di Benevento, per quanto riguarda i candidati alla Camera. Devono rifirmare e lo stanno facendo materialmente all'interno dei palazzi di giustizia.   Aggiornamento ore 16,56 -  Questo recita testualmente l'agenzia AdnKronos in un lancio delle 16,52: Cosentino escluso da liste, porta via documenti candidature. I vertici nazionali del Pdl costretti a richiamare il notaio. Procedure di rideterminazione delle firme delle candidature in corso all'hotel Terminus di Napoli. Aggiornamento ore 16,12 - Tutti a Napoli all'hotel Terminus, nei pressi della stazione, richiamati i vari Magliocca e Di Costanzo. C'è anche Antropoli. I giochi si faranno all'ultimissimo secondo. Cosentino e Nitto Palma avevano in mano, attraverso un loro delegato, cioè colui che materialmente presenta le liste, alla Corte di Appello di Napoli per il senato, al tribunale di Benevento per la circoscrizione di Campania 2, al Tribunale di napoli per la circoscrizione di Campania 1, tutti gli elenchi, già contrassegnati dalle firme dei candidati. Ora questi elenchi non ci sono più, ecco perchè i candidati stanno tornando tutti all'hotel Terminus per rifirmare. Caserta - Pazzesco: sono scomparse le liste elettorali, buttate, a quanto si dice, dagli uomini di Cosentino. Una giornata da autentico psicodramma, la resa dei conti tra quell'area Alfana e l'area Verdini di cui abbiamo parlato tanto nei mesi scorsi. I candidati che hanno firmato sono stati richiamati per firmare ancora. Intanto a Roma è caos. Mancano cinque ore alla scadenza del termine per la presentazione delle liste. Un particolare in esclusiva, alle 15,45 cioè 10 minuti fa, Denis Verdini e Nitto Palma sono stati avvistati, in attesa di qualcuno, al casello di Caserta Nord.