Cronaca Nera

IL VIDEO Preso Carmine, ultimo erede di Sandokan, ad Aversa dopo inseguimento. Si divertiva al "Caino"

AGGIORNAMENTO 13.25 - IL REPORTAGE VIDEO REALIZZATO DA MARILENA NATALE e pubblicato sulla pagina facebook della giornalista. All'uscita dalla dalla sede di Casal di Principe della


AGGIORNAMENTO 13.25 - IL REPORTAGE VIDEO REALIZZATO DA MARILENA NATALE e pubblicato sulla pagina facebook della giornalista. All'uscita dalla dalla sede di Casal di Principe della compagnia dei Carabinieri, ha mandato baci ai fotografi. Ha tentato di seminare i carabinieri scappando da una porta di servizio del locale dove si trovava. I militari lo hanno catturato dopo un inseguimento di mezz'ora.     Aggiornamento 13.02 -  E' apparso tranquillo e rilassato Carmine Schiavone, uscendo dalla caserma di Casal di Principe, sede della locale compagnia dei carabinieri, dove e' stato portato subito dopo essere stato arrestato stanotte ad Aversa. Prima di salire nell'auto per il trasferimento in carcere, ha mandato baci ai numerosi fotografi e cineoperatori che lo attendevano all'ingresso. AGG. ORE 11,20 - Carmine Schiavone, detto 'Carminotto o Staffone', è stato bloccato dopo un inseguimento per le strade del centro di Aversa, grosso centro del casertano. Il figlio di 'Sandokan' era stato individuato dai carabinieri in un locale notturno della città normanna, ma accortosi della presenza dei militari, l'uomo si è allontanato da una porta secondaria. A quel punto è iniziato l'inseguimento che è durato circa mezz'ora. Quando Schiavone è stato fermato aveva con sé 8mila euro in contanti ma non era armato. Poche le parole rivolte ai militari che lo hanno poi arrestato: "Siete stati bravi". Con Carmine Schiavone vi erano altre tre persone: due personaggi già noti alle forze dell'ordine e il titolare del locale notturno di Aversa. Gli investigatori non escludono che all'interno del night nel quale si stava trattenendo Schiavone si stesse svolgendo un summit di camorra. 'Carminotto o Staffone' è incensurato, mentre gli altri figli di Francesco, l'ex primula rossa della camorra arrestato nel 2008, Emanuele, Nicola e Ivanhoe, sono già finiti in carcere in passato.   CASAL DI PRINCIPE - I Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe hanno fermato, in esecuzione ad un decreto per  tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, Carmine Schiavone, alias “Carminotto o Staffone”, attuale indiscusso reggente del clan dei casalesi, figlio diFrancesco Schiavone alias “SANDOKAN”, superlatitante catturato a Casal di Principe nel luglio del 1998.   Il fermo di “Carminotto o Staffone” è stato favorito dalla sua propensione a frequentare locali notturni, in particolare quelli della movida Aversana. Il predetto, all’atto del fermo è stato trovato in possesso di oltre ottomila euro.