Politica

S. MARIA C.V. / Che guerra tra Pasquale Merola e Della Valle per un posto con Samori

Il primo aveva in mano la lista, il secondo è andato da Sergio appi, dicendo che questa sarebbe stata riempita da poerti di condomin ie da spazzini.   Enzo Della Valle


Il primo aveva in mano la lista, il secondo è andato da Sergio appi, dicendo che questa sarebbe stata riempita da poerti di condomin ie da spazzini.   Enzo Della Valle Santa Maria Capua Vetere - ?Samoriii, Samoriii..? Quanta suonn' agg' pers pe' tte..? così cantava a Coffe Break, il popolare programma televisivo, condotto su La7 dalla giornalista casertana Tiziana Panella (clicca qui, per vedere il video), Alessandra Mussolini. Ma questa canzone l'avrebbero potuta cantare tranquillamente oggi, Enzo Della Valle e il cancelliere Carlo Amoroso che, con Samori, attraverso il suo plenipotenziario per Campania 2, l'irpino Sergio Nappi, sta reclutando i candidati, dovevano scendere in campo, assumendo anche l'impegno di trovare altri nomi per completare la lista.   Ma Della Vallee Amoroso non avean fatto i conti con il buon Pasquale Merola, personaggio che, immancabilmente, salta fuori in qualsiasi tipo di elezione, il quale è andato da Nappi e gli ha detto che Enzo Della Valle, le persone da candidare, le stava reclutando tra portieri di condominio, operatori ecologici e sfaccendati.   Insoma, un vero e proprio siluro che avrebbe indotto Nappi a ridimensionare il ruolo di Amoroso e Della Valle. Amoroso si sarebbe tirato fuori, Della valle resiste ancora, ma ora il perno del Mir, Moderati Italiani in Rivoluzione, è costituito da Pasquale Merola. Si preannunciano percentuali a venti cifre.