Politica

Don Luigi Merola resta in campo. Berlusconi vuole candidarlo

L'ex prete di Forcella ancora in pole position per una candidatura alla Camera in Campania 2 (Caserta, Avellino, Benevento, Salerno) CASERTA - Mentre cominciano a trapelare in


L'ex prete di Forcella ancora in pole position per una candidatura alla Camera in Campania 2 (Caserta, Avellino, Benevento, Salerno) CASERTA - Mentre cominciano a trapelare indiscrezioni e notizie sui probabili candidati per le elezioni politiche nelle liste del Pdl, nelle circoscrizioni di Campania 1 e 2 per la Camera dei Deputati, non tramonta l'ipotesi Don Luigi Merola. Il tormentone che ha galvanizzato e caratterizzato il dibattito politico sull'opportunità o meno di candidare un esponente molto noto della curia napoletana, continua a tenere banco, in quanto l'ex sacerdote anti camorra di Forcella sarebbe, addirittura, sponsorizzato e supportato direttamente da Silvio Berlusconi, che vorrebbe candidarlo come capolista alla Camera dei deputati, proprio nella circoscrizione di Campania 2 (Caserta, Salerno, Avellino, Benevento). Ovviamente l'intenzione politica del Pdl è quella di conquistare il campo in provincia di Caserta, precisamente sul litorale domizio e nell'agro aversano, territori dove gli amministratori e politici del Pdl sono di fede cosentiniana, dove il sacerdote, in passato ha tenuto, anche, kermesse culturali e sociali quali, il camper della legalità e la presentazione di alcuni suoi libri in cui ha descritto particolari e vicende legate alla sua lotta ai clan napoletani, vestendo gli abiti di ex sacerdote del quartiere Forcella. Staremo a vedere. Max Ive