Cronaca Bianca

Spavento a MACERATA CAMPANIA. Durante la gara ciclisitca una scolaresca rischia di essere investita. Provvidenziale l'intervento del comandante Veccia

L'evento non era ancora terminato e i bambini della scuola elementare si stavano esibendo pure loro con la bicicletta, confluendo lungo via Garibaldi, quando all'improvviso, dalla parte opposta, arrivano i ciclisti in corsa


MACERATA CAMPANIA - Stamattina, domenica, si è svolta la gara ciclistica, categoria esordienti, denominata "1° Trofeo Città di Macerata". Le operazione di viabilità e sicurezza sono state guidate dalla polizia Locale diretta dal comandante Stanislao Veccia, ed è stato proprio Veccia che, indirettamente, è divenuto importante protagonista dell'evento sportivo. Andiamo con ordine. Alla manifestazione hanno partecipato anche gli alunni dell’Istituto Comprensivo Presidio della Legalità del Plesso Matteotti, i quali nell’intermezzo della gara si sono cimentanti in una gincana. La gara non era ancora terminata e i bambini della scuola elementare si stavano esibendo, come programma, pure loro con la bicicletta, confluendo lungo via Garibaldi,  quando all'improvviso, però, dalla parte opposta, arrivano i ciclisti in corsa. Solo il provvidenziale e tempestivo intervento del comandante dei vigili Veccia che avevo notato l'arrivo degli sportivi su due ruote ha evitato che la scolaresca di Macerata Campania venisse investita come birilli. Alla fine solo un grande spavento per gli allievi della dirigente Mascolo Giuseppe Tallino