Cronaca Nera

ASSOCIAZIONE MAFIOSA. Arrestato quarantunenne

Opreazine dei carabinieri della stazione di Trentola, che nella stesa occasione hanno anche sgominato un'organizzazione di contrabbando, sequestrando 7 kg di sigarette


CARABINIERI_MANETTE  Aversa.  I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, hanno localizzato ed arrestato in esecuzione di ordine di carcerazione il cittadino ucraino  Melnyk Mykola, quarantunenne, domiciliato in Aversa, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello del Tribunale di Bologna. Nella circostanza il predetto, ricercato dal marzo 2012, dovrà scontare 4 anni, 11mesi e 25 giorni di reclusione in quanto responsabile dei reati di associazione mafiosa, estorsione, rapina e  falsità materiale, commessi nelle citta di Rimini e Napoli dall’ ottobre 2002 al maggio 2003. Contestualmente venivano deferiti in stato di libertà altri 3 cittadini ucraini, responsabili di contrabbando di sigarette e falsità materiale commessa da privato, tutti domiciliati in Parete, in quanto, a seguito di perquisizione  domiciliare, venivano trovati in possesso di kg.7 di tabacco lavorato estero e di una patente rumena falsa, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.