Cronaca Nera

Giovane ventitreenne di CASERTA, spacciatore in trasferta. Preso mentre vende la droga in piazza

Sorpreso dai carabinieri di Sant'Arpino in flagranza e con i soldi appena incassati a Succivo


carabinieri_auto In Succivo piazza IV novembre, i  Carabinieri della stazione di Sant'Arpino hanno proceduto all'arresto in flagranza del pregiudicato Antonio Pellino, ventitreenne, residente a Caserta, colto in flagranza dopo aver ceduto due dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish per un corrispettivo in denaro di euro 10.00 ad un acquirente. L’ arrestato, pertanto,è stato tradotto presso l'abitazione di residenza e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari su disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Quest’ultimo arresto eseguito dai Carabinieri di una delle stazioni della Compagnia di Marcianise rientra in un più ampio servizio di controllo del territorio predisposti da detto Reparto dell’Arma e che, dall’inizio di quest’anno, ha consentito di assestare non pochi colpi allo spaccio di sostanze stupefacenti specie nell’area compresa tra i centri di Marcianise, Gricignano , Orta di Atella, Succivo e Sant’Arpino.