Cronaca Nera

"Erba", cocaina e sesso a volontà nella villetta di CASAL DI PRINCIPE

Nuovi particolari sugli arresti perati dai carabinieri della locale stazione


coca e prostitute CASAL DI PRINCIPE. Una vera è propria villa del piacere, quella perquisita dai carabinieri di Casal di Principe, dove venivano svolte feste a base di cocaina, marijuana e sesso. Il blitz effettuato dai carabinieri ha portato all’arresto di due persone provenienti dalla Nigeria e dalla Guinea, in possesso di 12 grammi di cocaina e 50 bustine di marijuana pronte per essere spacciate. Al momento della perquisizione sono state identificate ben 14 persone. Ma c’è di più: le stanze da letto del piano superiore, erano riservate alle prostitute che intrattenevano i propri clienti con la loro attività. I due africani sono stati prima portati nella caserma di Casal di Principe, per poi essere rinchiusi in una caa circondariale.