Cronaca Bianca

RITROVO A LUCI ROSSE A CAIANELLO. Lei paga lui per farci sesso, lui si porta a letto anche la cognata

Le parenti hanno denunciato l'uomo per induzione alla prostituzione, ingiurie, minacce, stalking e violenza sessuale. Si finisce in tribunale.


CAIANELLO - La storia è intrigante. A muovere i fili della vicenda, ancora il sesso: di un 60enne, si infatua una donna, dopo la morte di suo marito. A quanto pare, la vedova arriva a sborsare a quest'uomo anche soldi tutte le volte che lo incontrava in una struttura di Cainiello, e per non perdere la sua compagnia, per continuare diciamo ad avere disponibilità, giunge persino a prostituirsi. Già questo fa notizia, ma l'elemento che desta ulteriore curiosità è che il 60enne aveva una simile relazione anche con la cognata della vedova, situazione che emerge quando le due parenti parlano in amicizia e confronto le rispettive storie che stavano intessendo. Le due femmine, invaghite, hanno  presentato una denuncia per induzione alla prostituzione, ingiurie, minacce, stalking e violenza sessuale. Il processo è iniziato, ma pare che i legali dell'uomo. siano riusciti ad evidenziare che l' attività sessuale a pagamento della donna sarebbe cominciata ancor prima dell’incontro con il loro assistito. Risultato:  sospensione della testimonianza e rinvio dell'udienza a giugno.