Cronaca Nera

LA MORTE DI PIETRO TARICONE. Il padre della compagna chiede di riaprire il caso

Il generale Zenon Smutniak lo ha dichiarato al settimanale Di Più


Pietro Taricone, quel tragico incidente in cui è morto e tante, troppe domande senza risposta. Sono questi i sentimenti che ha lasciato trapelare il generale Zenon Smutniak, padre dell'attrice Kasia, in un'intervista al settimanale Di Più mentre racconta la gioia di diventare nonno per la seconda volta, ma ha uno dei momenti più brutti della figlia: la morte del compagno casertano Pietro Taricone. "Quel giorno del maledetto incidente con il paracadute - racconta - me lo ricordo ancora e non so farmene una ragione. Troppe domande". Il militare non riesce a festeggiare serenamente. Kasia aspetta il suo secondo figlio, ma lui ha ancora troppe domande sull'incidente che è costato la vita all'ex concorrente del Grande Fratello. Per questo chiede di riaprire il caso. "Penso spesso a quel ragazzo con tanta energia e da quel giorno non mi do pace. L'incidente è stato archiviato troppo in fretta. Non si sa niente".