Cronaca Bianca

ESCLUSIVA. Un avvocato di Aversa, amico di Dello Vicario, nuovo commissario liquidatore del Cub. Caro Mimì hai sbagliato: dovevi metterci una femmina eterosessuale

Stamattina la ratifica


CASERTA - E' l'avvocato Giuseppe Somma, 38 anni, di Aversa, il nuovo commissario liquidatore del consorzio unico di bacino dei rifiuti delle province di Napoli e Caserta. E' stato nominato stamattina, martedì, dai presidenti delle province di Napoli e Caserta, Pentangelo e Zinzi. Sin qui, la sobria notizia che diamo, naturalmente, in larga esclusiva, a cui applichiamo un minimo di cazzeggio che ci fa stare un po' meglio. Zinzi, che in questo caso, si è fatto forse consigliare dal vice presidente della provincia Dello Vicario, di cui Somma è grande amico e Pentangelo hanno perso una buona occasione per realizzare una nomina seria e autenticamente risolutiva. Caro Mimì, ti devi mettere in testa che a quel posto ci devi mettere una femmina e-te-ro-ses-su-a-le. Questo qui, c'ha anche 38 anni e frequenta un proverbiale gruppetto di fighetti aversani, per intenderci fighetti intelligenti, preparati, quali Massimo Pizzi e compagnia. A Teverola, nella sede del consorzio, ci sono delle professionalità pregevolissime, c'è la mitica signora Flagiello, prima passata in mobilità, in maniera discutibilissima, al comune di Afragola e poi tornata come consulente al consorzio; c'è la signora Carmen Russo, un nome, una garanzia; c'è la signora Mena Minafra, validissimo avvocato di Santa Maria Capua Vetere, che negli ultimi mesi ha ricevuto 50mila euro di incarichi dal predecessore di Giuseppe Somma, dal rubicondo ragioniere napoletano Lorenzo Di Domenico. Siamo convintissimi che Somma, la Flagiallo, la Carmen Russo, la Minafra, messi da soli, sono dei pregevolissimi professionisti. Messi insieme si rischia, perchè come tutti quanti i talenti della vita c'è sempre qualcosa di friccicariello che può intervenire distraendo i rapporti. Ecco perchè occorreva una femmina eterosessuale. Gianluigi Guarino