Sport

LE FOTO ESCLUSIVE. CASERTA. Conclusa al pinto la partita di beneficenza tra scuole

In calce all'articolo il comunicato stampa con i nomi dei giocatori e i dettagli della partita.


CASERTA - Si è conclusa con un pareggio ( 1-1 ) la partita di questa mattina, lunedì, giocata allo stadio Pinto di Caserta, che ha visto sfidarsi la squadra del liceo Manzoni di Caserta e quella del liceo Tasso di Salerno. Una partita "pulita", bella da vedere. L'astio storico delle due città in tema calcistico, sembra non aver minimamente toccato gli studenti che oggi affollavano la tribuna centrale dello stadio casertano. Nessun problema quindi tra i ragazzi che hanno sostenuto le proprie squadre in maniera nettamente più civile e decorosa di come avviene normalmente. Il goal del Manzoni è stato segnato da Emanuele Pozza a metà del primo tempo. Il goal del Tasso è stato segnato invece su un calcio di rigore. C'è stata grande soddisfazione tra gli organizzatori e tra i presidi delle due scuole per il risultato ottenuto: il binomio sport - solidarietà si è dimostrato vincente ed ha coinvolto tantissimi ragazzi. L'unica nota negativa da segnalare è relativa ad un gruppo ( parliamo di giusto 5 ) persone che, non avendo compreso il senso della partita nè, forse, che giocavano ragazzi, hanno pensato bene di salire in tribuna e creare qualche problema ai ragazzi di Salerno. Niente di serio. Per fortuna una dei docenti ha informato la protezione civile che tempestivamente ha attivato la polizia di Stato che è intervenuta allontanando gli individui. Il clima tra i ragazzi è stato sempre sereno e, almeno questa volta, pare si siano dimostrati molto più maturi degli adulti. Fabrizio Arnone WP_20140331_024 DI SEGUITO I NOMI DEI GIOCATORI ED IL COMUNICATO STAMPA DEL LICEO MANZONI Questa mattina, lunedì, si è disputata la partita di beneficenza per una raccolta fondi da donare agli alluvionati della Sardegna tra i licei “Alessandro Manzoni“ di Caserta e “Tasso” di Salerno. Dalle 10 sono arrivati i primi pullman allo stadio Pinto di Caserta con oltre 600 studenti di Salerno che hanno riempito buona parte del settore tribuna centrale coperta. Alle 10:30 circa, invece, hanno raggiunto il campo anche gli studenti di Caserta che hanno praticamente invaso ogni posto del settore essendone loro oltre 1500. Entrate in campo le squadre, il fischio d’inizio è arrivato alle 11:00 e da subito la partita ha scatenato le due tifoserie che hanno supportato per entrambi i tempi le loro squadre. Il primo goal è stato segnato da Emanuele Pozza del Manzoni, scatenando entusiasmo tra tutti gli studenti. Il secondo, invece, segnato questa volta dalla squadra del Tasso, è arrivato durante il primo tempo su un calcio di rigore Il secondo tempo, è proseguito con poche azioni eclatanti ma sempre con tantissimo entusiasmo tra i ragazzi. Il risultato finale è stato di 1-1 La prossima partita si giocherà a Salerno allo Stadio Arechi nei prossimi giorni. Erano presenti sul campo di gioco la Preside del liceo Manzoni dott.ssa Adele Vairo, il Preside del Tasso dott. Salvatore Carfagna e il Dott. Vincenzo Pastore, presidente del Comitato Regionale Campania – L.N.D. – F.I.G.C. Ha portato i suoi saluti e lodato l’iniziativa il Questore di Caserta Giuseppe Gualtieri, ex arbitro, che ha apprezzato gli sforzi dei ragazzi e dell’organizzazione che ha garantito un sereno svolgimento della partita in un clima che dovrebbe essere quello solito di ogni partita ma che purtroppo è molto raro e difficile trovare tra i tifosi. La preside del liceo Manzoni di Caserta, Adele Vairo, ha dichiarato: “Sono soddisfatta di questo gemellaggio con il liceo Tasso e con la città di Salerno. Lo sport, da sempre una delle attività più in voga tra gli studenti del mio liceo, è il mezzo migliore con cui i ragazzi possono crescere. Se a questo poi aggiungiamo il fine della raccolta di beneficenza, posso dire con sicurezza che con la giornata di oggi l’obiettivo è stato centrato in pieno.” Il professore/mister della squadra del Manzoni Nicola Zampella ha dichiarato: “Una bellissima partita. Sia per il lato tecnico della partita, sia per la parte di tifoseria. Nonostante quanto si dicesse, i ragazzi si sono mostrati molto maturi e tutta la partita è andata avanti senza alcun tipo di problema tra i ragazzi. Il mio auspicio è che anche i tifosi della casertana e della salernitana possano imparare attraverso i ragazzi lo spirito calcistico. Chissà… magari un giorno i manzoniani andranno a vedere una partita della salernitana e gli studenti del Tasso, una partita della casertana.” La squadra del Manzoni era così composta: Portiere primo tempo: Vincenzo Valentino Portiere secondo tempo: Andrea Malatesta Capitano: Enrico Santoro Giocatori: Andriella Filippo, Balvini Antonio, Bologna Francesco, Ianniello Manuel, Menditto Michele, Miele Vincenzo, Ottobre Gaetano, Potenza Vincenzo, Pozza Emanuele, Ricciardi Mattia e Spallieri Gianluca.