Cronaca Bianca

AVERSA. Blitz dei carabinieri nella movida, il sindaco si compiace

Per il primo cittadino "Bisogna stabilire un punto di equilibrio tra i residenti, che chiedono legittimamente un riposo tranquillo e gli imprenditori, che vogliono lavorare..."


AVERSA - “Un plauso alle forze dell’ordine che questo fine settimana sono intervenuti nella zona della movida per un servizio straordinario del controllo del territorio. Grazie alla loro opera è stata ristabilita la legalità ed è stata una serata ‘tranquilla’ per gli avventori del Seggio”. Queste le parole del sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, che ha espresso la sua gratitudine ai carabinieri che nel corso dello scorso week end hanno effettuato un controllo straordinario del territorio controllando circa trenta esercizi pubblici. Nel corso dei controlli sono stati segnalati 5 esercizi pubblici per violazione dei diritti d’autore e 7 per la sospensione dell’attività imprenditoriale presso i quali sono stati, inoltre, accertati 7 lavoratori non in regola. Elevate sanzioni per un totale di 51mila euro. Inoltre è stato anche rintracciato ed arrestato un uomo che non aveva ottemperato alla detenzione domiciliare. “Un vivo ringraziamento al Comandate ed a tutti gli uomini del reparto territoriale e della Stazione dei Carabinieri di Aversa che, nel corso dell’intero servizio, hanno identificato 105 persone, controllati 73 veicoli, eseguite 9 perquisizioni e 11 ispezioni, 4 persone sottoposte a controllo etilometro. Inoltre, sono state contestate 30 contravvenzioni al Codice della strada, oltre ad aver segnalato due soggetti per uso/detenzione di sostanze stupefacente”. E continua il primo cittadino di Aversa: “Bisogna stabilire un punto di equilibrio tra i residenti, che chiedono legittimamente un riposo tranquillo, gli imprenditori, che vogliono lavorare, e gli avventori cui bisogna assicurare un sano e sicuro divertimento”. Conclude, poi Sagliocco: “In quest’ottica vanno anche i provvedimenti intrapresi da quest’amministrazione comunale. Provvedimento che tutelano i residenti, gli avventori e gli imprenditori e ringrazio ancora una volta i Carabinieri che la scorsa notte hanno sanzionato i trasgressori”.