Politica

Galletti, min. dell'Ambiente: "Per stupro Terra dei fuochi responsabile tutto il Paese"

"Il progetto prioritario del mio ministero", questo è il messaggio di Gianluca Galletti sulla questione delle terre casertane


Terra dei fuochi è stato "stuprato il territorio e di questo stupro è responsabile tutto il Paese". A dirlo è il ministro dell'Ambiente, Gianluca Galletti, parlando a Napoli a margine della cerimonia di inaugurazione del Salone sull'energia "Energy Med" e sottolineando che la questione relativa all'inquinamento dei territori avvelenati a cavallo delle province di Napoli e Caserta sono "il progetto prioritario del mio ministero". Il responsabile dell'Ambiente, che nel pomeriggio sarà in visita a Giugliano, Caivano e Acerra, ha spiegato: "Qui si è stuprato il territorio e di questo stupro è responsabile tutto il Paese e quindi tutto il Paese si deve fare carico di questo problema". Galletti, riferendosi poi alle responsabilità delle imprese del Nord che hanno sversato rifiuti principalmente pericolosi nella Terra dei fuochi, ha poi ribadito: "Le responsabilità vanno dal Nord al Sud e nessuno se ne può tirare fuori. Per questo - ha proseguito - è un problema nazionale".