Sport

JUVECASERTA. Si chiude la vicenda Duhon

Fine di una storia che se da un lato ha lasciato amaro in bocca ai casertani, dall'altro le ha permesso di firmare il nuovo play Ronald Moore


Pasta Reggia Caserta, Marco Atripaldi, ha dichiarato che la società bianconera non intende intraprendere azioni legali nei confronti del giocatore  Chris Duhon con il quale era stato firmato un contratto non rispettato però dallo statunitense. Le motivazioni che hanno indotto Atripaldi a non ricorrere all'arbitrato FIBA sono principalmente legate al buon senso. Infatti, quella che in principio era apparsa come una banale scusa addotta da Duhon per non venire a Caserta, ovvero le labili condizioni di salute della moglie, incinta di due gemelli, si sono verificate vere con il parto prematuro della signora Duhon. Il gm si auspica che, rinunciando alle azioni legali, la Juvecaserta guadagni stima da parte dell'agenzia del giocatore e da Duhon stesso. Si chiude quindi una vicenda che per qualche giorno aveva fatto sognare Caserta ma che, grazie al mancato happy ending, ha portato in dote alla Juvecaserta il play che al momento le sta facendo girare la stagione, Ronald Moore. Sarà stato destino? Fatto sta che ora tutti sono felici e contenti. Andrea Massimo Canzano