Cronaca Nera

LA FOTO ESCLUSIVA. Guardate come parlano fitto fitto Enzo Ferraro, Vallarelli, l'uomo Ecocar e il sindacalista Cgil che dovrebbe fronteggiarli in Prefettura

Mentre si attende il 28 marzo per capire se lo stipendio di febbraio sarà pagato per intero o per metà, salta fuori la notizia di una riunione in Prefettura in cui ci sarebbero i sindacati che negli anni si sono genuflessi a Ferraro e a Zampella, mentre l


CASERTA - Per motivi misteriosi, il prefetto Pagano, nell'accettare l'idea di organizzare un tavolo di confronto, relativamente alla vicenda del mancato pagamento degli stipendi e delle conseguenti tensioni, scatenatesi all'interno di Ecocar, l'azienda titolare del servizio di raccolta dei rifiuti della città capoluogo, ha invitato i sindacati "di regime", cioè quelli che negli anni non hanno mai e poi mai intralciato i sistemi di potere, fondati sull'asse forte creatosi tra Enzo Ferraro, oggi vice sindaco, ma da anni dirigente di tutte le aziende che si sono avvicendate, e il simpatico Giuseppe Zampella. L'unico sindacato che meritava di essere invitato, e cioè la Fiadel, a cui si deve lo storico sciopero dei giorni scorsi, non è stato invitato. Per cui la riunione si svuota di ogni significato reale. E sapete perchè? Basta guardare questa foto, che Casertace, con i suoi tanti detectives sparsi in città, ha scattato un paio di giorni fa alle spalle del bar Benefico. Chi sono i partecipanti a questo conciliabolo? Si vedono il vice sindaco Ferraro, Sirio Vallarelli, Melone, il tutor dei fratelli Diodati, e coè il romano Nocera, fortemente legato al re di Malagrotta, Cerrone, e infine, il sindacalista che dovrebbe essere controparte in Prefettura, di questi qua, Raffaele Maietta della Cgil. Stiamo freschi!   G.G.