Cronaca Nera

ESCLUSIVA MONDRAGONE. Zoccola smentito! La verità secondo il netturbino segnalato

A parlare è lo spazzino che ha incassato un richiamo verbale dalla società presumibilmente dopo la nota dell'assessore all'ambiente


di Walter De Rosa MONDRAGONE- L'episodio di sabato mattina ha fatto sicuramente scalpore: l'assessore all'ambiente Benedetto Zoccola avrebbe scoperto, nella zona lido quindi nella zona-mare cittadina, un dipendente della TEKRA (la società che gestisce i rifiuti in città) che dormiva sul posto di lavoro. Noi di Casertace abbiamo approfondito la questione e siamo riusciti a scoprire attraverso le nostre indagini chi, sabato mattina, stava svolgendo il suo servizio nella zona-lido. Si tratterebbe di Massimo Lopes, dipendente dell'azienda TEKRA. Nella mattinata di sabato, Lopes sarebbe stato da solo a svolgere il suo compito di pulizia del sito. Poche ore fa, sono riuscito a intervistarlo per sapere quale fosse la sua posizione in merito. L'operatore Lopes ha dichiarato: "Non è vero che stavo dormendo. Il caposervizio mi ha richiamato verbalmente. Sabato mattina stavo solo nella zona mare. Stavo lavorando con il carrettino. Se mi fermo ogni tanto è solo per fare qualche bisognino, cambiare la busta, soffiare il naso".