Cronaca Nera

Inseguimento a 200 all'ora sull'autostrada. Catturati due banditi, due volanti distrutte, un poliziotto ferito

Avevano tentato di rubare gli oggetti custoditi all'interno di un veicolo commerciale


polizia 1Due uomini di origine serba, Fabricio Hadzovic di 34 anni e Hakija di 48 anni, domiciliati presso il campo nomadi sito in Giugliano in Campania, sono stati arrestati in tarda mattinata da agenti della Polizia Stradale al termine di un rocambolesco inseguimento avvenuto sull'A1 tra le barriere di Napoli Nord e Caserta Sud. Nel corso dell'operazione un poliziotto e' rimasto ferito (ha riportato un lieve trauma cranico ed e' finito all'ospedale di Caserta per accertamenti) e due pattuglie sono andate quasi distrutte. I due nomadi sono stati intercettati nei pressi dell'area-parcheggio del Punto Blu sull'A1, poco dopo la barriera di Napoli Nord in direzione Roma, mentre tentavano di rubare gli oggetti custoditi all'interno di un veicolo commerciale; accortisi della presenza degli agenti, si sono dati alla fuga a bordo della loro Multipla rossa imboccando a folle velocita' l' A/16 Napoli-Bari e non esitando a speronare piu' volte le auto della Stradale che provavano a rallentarne la marcia; dopo aver nuovamente imboccato l'A1, i malviventi sono stati definitivamente bloccati e ammanettati. Rispondono di numerosi reati, tra cui quelli di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti.