Cronaca Nera

MONDRAGONE- Protestano i netturbini. Leggi cosa sta succedendo

Alcuni netturbini della TEKRA, l'azienda che in città gestisce il servizio raccolta rifiuti, hanno iniziato la loro protesta contro i mancati pagamenti.


di Walter De Rosa MONDRAGONE- Alcuni netturbini della TEKRA, l'azienda che in città gestisce il servizio raccolta rifiuti, hanno iniziato la loro protesta contro i mancati pagamenti. In data 13 marzo 2014, la TEKRA firmava un documento in cui veniva sostenuto che "gli emolumenti saranno erogati entro il giorno 21 marzo".  Oggi è 24 marzo, e alcuni operatori non hanno visto ancora i soldi. Dalle prime indiscrezioni che siamo riusciti ad avere, la Tekra avrebbe effettuato i bonifici il giorno 20 e alcuni lavoratori pare li abbiano anche ricevuti, per i restanti invece bisognerà aspettare ancora qualche ora. Domenico Merolla del sindacato Filas ci ha dichiarato telefonicamente: " C'è poca serietà da parte dell'azienda e del Comune. Ci sono aperte ancora vertenze sulla retribuzione degli scatti di anzianità che sono soldi che al momento non vengono dati ai lavoratori. Arbitrariamente l'azienda ha tolto dieci giorni di retribuzione ai lavoratori pur non essendo aperto nessun provvedimento disciplinare. Se neanche il minimo viene garantito ai lavoratori, Comune e azienda devono farsi un esame di coscienza". Alla mia domanda "Tra gli operai c'è l'idea di incrociare le braccia?", Merolla ha risposto "SI".     DI SEGUITO, IL FAX FIRMATO TEKRA SUCCITATO: fotoo