Cronaca Nera

ESCLUSIVA MONDRAGONE. I VIDEO. Intervista a Cafiero De Raho: "Mondragone è migliorata, i La Torre sgominati..., ma la camorra esiste ancora"

L'ex capo della Dda di Napoli esprime un commento a margine degli eventi della giornata in ricordo di Don Peppe Diana. "Mondragone ha bisogno della collaborazione di tutti... è una città aperta..."


di Max Ive e Walter De Rosa MONDRAGONE - "Mondragone è migliorata, il clan La Torre è stato sgominato, ma la camorra esiste ancora... la strada è ancora lunga". Sono queste le parole estrapolate da un commento esplicitato e rilasciato dall'ex capo della Dda di Napoli, Cafiero De Raho  al nostro inviato, Walter De Rosa a margine della serie di incontri-eventi in ricordo di Don Peppe Diana e non solo, organizzati nella città ai piedi del Petrino e messi in cantiere da Libera Mondragone. Il magistrato crede in Mondragone e la considera già una città che è "più avanti delle altre nella lotta ai clan..., ma ha bisogno della collaborazione di tutti i cittadini" . In esclusiva a Casertace De Raho aggiunge anche: "La marcia dei fanciulli in viale Margherita è stata fondamentale. L'illegalità si batte formando i bambini..." De Raho6