Cronaca Nera

AVERSA. Accoltella alla schiena lo zio 74enne: 28enne portato all'ospedale psichiatrico

Gli accertamenti di Polizia Giudiziaria hanno consentito ai poliziotti di ricostruire la dinamica dell’evento e di recuperare il coltello usato per il delitto


AVERSA - Mentre era in casa in compagnia dello zio di 74 anni, un 28enne cavese T.V, per futili motivi scaturiti da contrasti familiari, lo ha colpito alla schiena ripetutamente con un coltello di grosse dimensioni.  Gli accertamenti di Polizia Giudiziaria hanno consentito ai poliziotti di ricostruire la dinamica dell’evento e di recuperare il coltello usato per il delitto.    Le indagini sono sfociati nell'accusa di tentato omicidio e all'emissione di una miusura di sicurezza del gip di Nocera Inferiore nei confronti del giovane, che ne ha disposto l’accompagnamento presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa.