Cronaca Nera

CASAL DI PRINCIPE. Chiude in auto il figlio di 3 anni per andare al centro commerciale

Si tratta di un 39enne denunciato dai militari dell'Arma. I carabinieri sono stati avvisati da un passante che aveva visto il bimbo solo seduto nella macchina


CASAL DI PRINCIPE - E' accaduto nel quartiere Poggioreale a Napoli. Protagonista un commerciante cinese di 39 anni. L'uomo, domiciliato a Casal di Principe, e' ritenuto responsabile di abbandono di minore. Avvisati da un passante i militari sono intervenuti nel centro commerciale "Tnt" in via Galileo Ferraris accertando che chiuso all'interno di una Opel Zafira in sosta nel piazzale destinato a parcheggio c'era il figlio del 39enne, di 3 anni. Quando i carabinieri sono intervenuti il piccolo era seduto in posizione raccolta, sul sedile anteriore destro. Dai primi accertamenti e' emerso che il padre lo aveva lasciato nella macchina circa 20 minuti prima ed era entrato nel centro insieme con la moglie per l'acquisto di merce all'ingrosso. I medici del 118 hanno visitato il bambino, trovato in normali condizioni di salute ma assetato.