Cronaca Nera

In tre provano a fregarsi ferro e rame da una cava: beccati dai carabinieri

La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto. Gli arrestati, invece, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza delle stazioni Carabinieri di Caserta e Castel Morrone, in attesa della celebrazione del rito per direttissima


CASTEL MORRONE – Sulla s.p. 336, i  Carabinieri della  locale stazione, nel corso del controllo del territorio, hanno arrestato, in flagranza, per il reato di tentato furto aggravato in concorso, i pregiudicati rumeni senza fissa dimora Curt Ion Viorel, 25enne, Mustafa Vasile, 29enne,  Zaplan Lenuta, 22emme e Zaplan Lucica, 28enne. I predetti, dopo essersi introdotti all’ interno di una cava del luogo hanno asportato materiale ferroso e rame presente all’ interno della stessa. L’immediato intervento dei militari dell’Arma ha consentito di bloccarli rinvenendo anche gli arnesi da scasso e che sono stati sequestrati. La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto. Gli arrestati, invece, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza delle stazioni Carabinieri di Caserta e Castel Morrone, in attesa della celebrazione del rito per direttissima