Cronaca Nera

S.FELICE A CANCELLO. Rapina "il girarrosto", strattona la proprietaria e fugge: 33enne bloccato dai carabinieri

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso propria abitazione in attesa rito direttissimo


S.FELICE A CANCELLO - Nel corso della notte, in via Napoli, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno tratto in arresto, per rapina e lesioni, Mohammed RAOUDI, 33enne, del Marocco. L’uomo, nella tarda serata ha fatto irruzione all’interno della rosticceria ad insegna “il girarrosto” e dopo aver violentemente strattonato e scaraventato a terra la 59enne proprietaria del locale si impossessava dell’incasso giornaliero (250 €) scappando per le vie limitrofe. La fuga del 33enne marocchino è durata solo pochi metri visto che i carabinieri, in quel momento presenti in quella zona, allertati dal 112, hanno individuato e bloccato l’uomo che stava fuggendo in bici.  L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita alla donna rapinata che a causa dello strattonamento è finita all’ospedale dove è stata giudicata guaribile in 5 giorni. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso propria abitazione in attesa rito direttissimo.