Cronaca Nera

MARCIANISE. 16 anni di carcere all'assassino di Carmine De Simone

L'omicidio si è consumato lo scorso 6 gennaio 2013, nel palazzo di via Verdi in cui risiedevano sia la vittima che l'assassino


MARCIANISE - Uccise perchè non gli andava giù che gli parcheggiassero il motorino sotto la finestra. La vittima fu il 53enne Carmine De Simone, collaboratore scolastico di un istituto superiore, barbaramente colpito alle spalle da tre coltellate mentre scendeva le scale del suo palazzo in via Verdi. Autore del gesto il suo vicino di casa, Antonio Parolise, un pensionato 67enne, condannato ieri, dopo poco più di un anno dall'omicidio (avvenuto il 6 gennaio scorso), a 16 anni di carcere. Ad emettere la sentenza il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Federica Vallone, che ha però escluso l’aggravante dei futili motivi.