Cronaca Bianca

ESCLUSIVA CASERTA. Videosorveglianza della città, installate 45 telecamere su 96. Il prefetto vuol sapere che fine hanno fatto le altre 50

L'interrogativo è stato formulato, anche con una certa ruvidezza, al sindaco Del Gaudio e al comandante dei vigili urbani Negro nel corso della riunione del Comitato per l'ordine e per la sicurezza


Nella foto Del Gaudio, Pagano e Negro Nella foto Del Gaudio, Pagano e Negro CASERTA. Se l’ingessatissima prefetto Pagano ha espresso, con una certa veemenza, la sua preoccupazione, corredando la stessa  di un interrogativo pressante, stringente, allora vuol dire che la questione è seria e, quantomeno, meritevole di un chiarimento netto e limpido. È successo nel corso della rituale riunione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico, svoltosi in prefettura. In sintesi, al netto dei fronzoli del burocratese, il prefetto ha voluto sapere dal Sindaco Del Gaudio e dal comandante dei vigili urbani Negro come mai, a fronte di un appalto per l’installazione di 96 telecamere per la videosorveglianza della città, ne sono state istallate solo 44-45? Ecco, noi che ci occupammo di questa gara, quando fu fatta e che, nei prossimi giorni andremo a riscavare in quei documenti, lo vorremmo, parimenti , sapere. G.G.