Cronaca Nera

APPALTI ASL E MANETTE - Gasparin chiede il rito abbreviato e pensa alle dimissioni

Insieme a lui, si presenteranno dinanzi al giudice del tribunale di Napoli Roberto e Giuseppe Grillo, figli dell'imprenditore marcianisano Angelo


CASERTA - Giuseppe Gasparin, l'ex dirigente amministrativo dell'Asl di Caserta indagato nella maxi inchiesta sugli appalti per le pulizie, ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato, mentre pensa alle dimissioni. Gli altri imputati, tra i quali figurano l'imprenditore marcianisano Angelo Grillo, l'ex direttore generale dell'ospedale di Caserta, Francesco Bottino, e il consigliere regionale Angelo Polverino, compariranno alla prima udienza del processo con rito ordinario il prossimo 14 marzo.