Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Un mondragonese, fidanzato con la figlia di Ancelotti, nominato nutrizionista del Real Madrid. Ancelotti accusato di nepotismo


    Mino Fuclo è il nuovo nutrizionista del Real Madrid, fidanzato con Katia Ancelotti, figlia del C.T. della squadra. Molti i dubbi sulle scelte tecniche di Carlo Ancelotti MONDRAGONE – L’alimentazione dei “blancos”, i giocatori del Real Madrid, sarà d’ ora in poi curata dal mondragonese Mino Fulco, chiamato da Mister Ancelotti come nutrizionista della squadra. […]

    Katia Ancelotti e Mino Fulco

    Mino Fuclo è il nuovo nutrizionista del Real Madrid, fidanzato con Katia Ancelotti, figlia del C.T. della squadra. Molti i dubbi sulle scelte tecniche di Carlo Ancelotti

    MONDRAGONE – L’alimentazione dei “blancos”, i giocatori del Real Madrid, sarà d’ ora in poi curata dal mondragonese Mino Fulco, chiamato da Mister Ancelotti come nutrizionista della squadra. La notizia può essere motivo di orgoglio per i cittadini della località ai piedi del Petrino, ma in Spagna è motivo di polemica.

    L’arrivo del nuovo nutrizionista è stato molto contestato dai giornalisti locali e non, perché, rovistando nella vita privata di Fulco, è venuto fuori che altri non è che l’attuale fidanzato della figlia del Mister che lo ha nominato, Katia Ancelotti. I giornalisti castigliani hanno scatenato una tal polemica anche a seguito di precedenti scelte fatte da Ancelotti circa i membri da inserire nel suo staff tecnico. Infatti tra le scelte del Mister si leggono nomi come Davide Ancelotti, il figlio, e Francesco Mauri, figlio del preparatore atletico.

    Dunque il nepotismo che spesso caratterizza noi italiani, e mondragonesi in particolare, ha toccato anche il territorio castigliano, dove ora il dubbio che si insinua è sulla qualità dello staff tecnico; se le scelte di Ancelotti sono scaturite, oltre che da evidenti “raccomandazioni”, anche da fattori meritocratici

    In ogni caso non possiamo che complimentarci con Mino Fulco.

    Francesca Cecere

    PUBBLICATO IL: 16 ottobre 2013 ALLE ORE 12:16